sabato 28 dicembre 2013

Di ventotto ce n'è uno

E si dà il caso che sia il mio.
Compleanno intendo.
Ne compio ventotto di ventotto.

Mi è sempre piaciuto il giorno in cui sono nata: tre giorni dopo natale, tre giorni prima di capodanno, così non rompo le scatole a nessuno.
Una specie di effervescente brioschi post-triade 24-25-26 e prima delle lenticchie col cotechino.
Una quaterna a tombola.
Il secondo premio del mercante in fiera.
Il panettone senza canditi, o il pandoro ripieno di crema al caffè.
E anche lo spuntino verso le dieci di sera con gli avanzi del cenone del giorno prima, la sveglia tardi senza rimpianti, le carte dei regali raccolte tutte in una busta e portate al cassonetto.

Tutto ciò che non è comandato, ma che è parte della festa.
Nei miei natali, il mio compleanno è sempre stato esattamente questo: un dettaglio fra due mostri festaioli collettivi, che è mio soltanto, ed è irrinunciabile.

Per la prima volta, in ventotto anni, passo il mio compleanno lontano da casa: ho risposto alle telefonate di auguri appollaiata sulla ringhiera del traghetto verso Messina e mi sono goduta (fra un sonnellino e l'altro) il cambio di paesaggio, dalla Calabria alla Sicilia.
E tutto sommato, non mi dispiace: il movimento e il cambiamento saranno la cifra portante di questo mio anno da ventottenne, quindi perché non cominciare subito?

Per cui io brindo alla mia, e a tutti quelli che mi hanno dedicato un sorriso, un abbraccio, una parola, un minuto, e che mi accompagnano ogni giorno con un sorso di più ;)

18 commenti:

  1. Beh, cara Valeria... TANTI AUGURI! :)
    Mi piace molto la descrizione del tuo compleanno: un'isola privata di festeggiamenti nel mare dei festeggiamenti supremi^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Moz, hai colto esattamente l'atmosfera!!

      Elimina
  2. Buon compleannoooooo!!! Anche un mio amico è nato lo stesso tuo giorno e nonostante tutti i festeggiamenti di questi giorni, ieri sera lo abbiamo festeggiato, perché è bello così e, anzi, è stato un motivo in più per brindare. Auguri di buone feste, oltre che di buon compleanno:) un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Sì, è sempre l'occasione per smaltire bottiglie di prosecco e pandori in più! :D

      Elimina
  3. Augurissimissimi Valeeeeeeeee!!!! :)

    Alla tua salute! viva i 28 di 28! :)

    RispondiElimina
  4. AUGURISSIMI!!!! :-)
    Beh mi pare comunque un'ottima location, la Sicilia...che invidia, qui a nord piove e fa freddo :-(
    Anzi, già che ci sono, anche auguri di buon anno! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! Sì, non mi posso lamentare (anche perché la suocera mi ha preparato la torta con la crema di ricotta... :D)

      Elimina
  5. Tantissimissimi auguri Vale!!!! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  6. Ma auguriii Vale!
    E buona permanenza in terra sicula!! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie! Me la sto godendo ;)))

      Elimina
  7. Maddai! Splendido periodo per festeggiare!
    Augurissimi Vale!

    RispondiElimina
  8. Valeria cara... hai l'età di mio fratello!
    Ti abbraccio e ti faccio tanti auguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marco! E tanti auguri anche a tuo fratello!!

      Elimina
  9. ...io non avrei gran voglia di compiere gli anni nel periodo natalizio, perché passerei in secondo piano e lo si sa che sono egocentrica di quelle vere...
    ciò detto, augurisssssssimisssssimisssssimi cara la mia coscritta, festeggia il triplo, che è cosa più che buona e giusta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma senti, te lo dico sottovoce, a me piace assai anche perché posso aprire altri regali, dopo aver finito quelli di natale!!! :D
      Grazie assai!

      Elimina