venerdì 21 marzo 2014

La Nuova

Quando ero bambina amavo le videocassette, ne avevo una collezione sterminata che andava dai classici disney ai film che dava in allegato l'Espresso con qualche mila lire in più sul prezzo di copertina.
Fra le tante raccolte, ce n'era una particolarmente ben fatta dedicata agli spettacoli teatrali dei comici più in vista degli anni novanta: Giobbe Covatta, Gioele Dix, i primissimi Aldo, Giovanni e Giacomo e Antonio Albanese.
Ecco, Antonio Albanese. Il suo spettacolo intitolato 'Uomo' l'avrò visto decine di volte e ogni volta mi scatafasciavo a terra dalle risate. Un mito, un genio. Citavo a memoria pezzi interi dei monologhi dei suoi personaggi, adattissimi a chiosare le più disparate situazioni.

Perché metti - per dire - che torni sfatta a Torino dopo una giornata di lavoro.
Metti - per dire - che riemergi dalla stazione sotterranea di Porta Susa contenta di poter finalmente pedalare agilmente verso casa e stravaccarti sul divano in meno di un quarto d'ora.
Metti - per dire - che vaghi cercando la tua amata dueruote fra gli archi delle rastrelliere con la faccia sempre più inebetita perché non riesci a trovarla.
Metti - per dire - che realizzi che te l'hanno beatamente fregata.

Niente.
Non c'è niente.
Vuoto.
Nulla.
Deserto.

Alex Drastico si impossessa di te.



Maledicendo l'universo mondo conosciuto e sconosciuto, declamando con filologica puntualità tutti i calendari di qualunque sistema cronologico presente, passato e futuro, badando di dare la priorità ai santi tutti, alle feste comandate, agli angeli e agli arcangeli, me ne sono tornata a casa a piedi.

Tristezza e amarezza.

Dopo 4 anni di onorato servizio, l'ho dovuta rimpiazzare in men che non si dica con il primo usato disponibile, ché senza bici ho le gambe tagliatissime.

E così è arrivata in cortile la Nuova.

La Nuova è un catorcio bello e buono. La vernice neanche se la ricorda più, zero portapacchi, zero cestino, zero luci. Quando pedalo fa tipo: tatatractaciunf tatatractaciunf. Però va eh, ruote revisionate e freni ottimi.
Il venditore me l'ha classificata nella specie di 'bici da ferrovia': quelle che le puoi lasciare dove ti pare, che manco i ladri le vogliono. 
Sospetto fortemente che il lucchetto valga di più della bici stessa.
Ma tant'è non voglio dover piangere di nuovo, se dovesse risuccedere di non trovarla più.

E tuttavia almeno un dettaglio, un optional, una briciola di lusso, un po' come il volante in pelle umana dentro a una fiat 126 dell'82, ho voluto regalarglielo, così, per benvenuto.

Sarà pure un rottame, la Nuova, ma che si sappia: ha un campanello fashionissimo!



32 commenti:

  1. Approvo in toto lo style del Nuovo campanello d Nuova! SALLO! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io lo sapevo che avresti apprezzato!!

      Elimina
  2. Ahaha, ciao Vale :) Sempre divertentissima nei tuoi racconti, ovviamente mi spiace per il furto subito, non deve essere affatto bella come sensazione :( Ma vedo che non ti sei persa d'animo, e adesso con la Nuova, peraltro agghindata con questo campanello all'ultimissimo grido... sei di nuovo in pista :)
    Ah, il suono "tatatractaciunf tatatractaciunf"... vuol dire che la "materia" c'è, è un pò come le macchine di una volta, quelle cui si davano dei colpetti sul cofano per far sentire che è roba resistente, al di là dell'aspetto, per invogliare all'acquisto ^^

    Quindi oh, un minuto di silenzio per la Vecchia, ma non perdiamoci d'animo e benvenuta alla Nuova :) Una suonata di campanello per te! ^^

    Ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh sì Maurizio, è tutta sostanza!!! :D

      Elimina
  3. Ahi ahi, t'hann fatt a biciclètt! :)
    Che noia questi episodi, eh!

    Moz-

    RispondiElimina
  4. ADORO quel campanello. La prossima volta che passo da Porta Susa le ispeziono tutte, ad una ad una, in cerca della "Nuova" e ti lascio un bigliettino.
    un abbraccio Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ooooh *.* guarda che ora me lo aspetto eh! Corso Inghilterra, ingresso A di porta susa ;))

      Elimina
  5. Ma è bellissimo il campanello nuovo!
    Comunque, le "nuove" che sono anche un po' "vecchie" danno sempre molte soddisfazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, dai, le voglio già un po' di bene :°)

      Elimina
  6. ahahahahaha :):) hai fatto bene a personalizzarla!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci voleva il tocco di classe! ;))

      Elimina
  7. Grandissimo Alex Drastico :D
    Anche a me hanno fottuto la bici da poco e quindi ti sono vicina nel tuo momento di dolore *pat pat*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maledizioni incrociate per i malnati ladri! Solidarietà!

      Elimina
  8. E' sempre difficile adattarsi a nuovi mezzi.... due palle!
    Da che essa sia: da una bici ad un automobile.
    Io avevo la mia bella 500 del 99, l'ho dovuta rottamare per prendere una lancia y.
    Bellissima, ma preferivo la mia macchinetta.... sing

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' l'amore che ci frega, Marco! :°)

      Elimina
  9. Risposte
    1. E se ho la tua approvazione in materia sono a posto! ;)

      Elimina
  10. Non è un rottame, è vintage xD
    Dai, almeno ti faccio ridere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, ora ho la risposta pronta per chi dovesse disprezzarla!! :D

      Elimina
  11. Ahimè, il furto della bici è un momento di estremo dolore, ti senti come se ti avessero azzoppata. Pensa che a me, 2 anni fa, hanno fregato 'solo' il sellino e il copriruota. Bastardi.
    Attenta che quel fashioncampanello è proprio un amore!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mado' il furto del sellino è proprio la quintessenza della bastardaggine! Grrr...

      Elimina
  12. ahahah bellissimo il campanello! Mi strapiace :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, grazie Manu, piace tanto anche a me! :)

      Elimina
  13. Ahahahaha...Valeria , troppo simpatica, vederti svolazzare con la nuova e quel campanello fashion..
    Adoro Albanese e sotto la scorza di giullare , sa fare di tutto e benissimo..
    Ho avuto occasione di intervistarlo solo una volta e proprio ad Imperia per il premio Grock..se guardi l'elenco dei miei post , forse in danza o cinema flash, non ricordo, puoi trovare il mio articoletto..
    Buona domenica cara e un bacio piovoso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Nella, Albanese è bravissimo anche e soprattutto quando non fa la macchietta... che fortuna che hai avuto a intervistarlo!! Vado a cercare il tuo articolo ;))

      Elimina
  14. Risposte
    1. E' impersonale, nel senso che comunque vada spaccheremo il mondo?
      O è una profezia alla Cassandra?
      O_o

      Elimina
  15. Secondo me quel campanello è a rischio furto...
    La mia prima auto era una 2CV, e una volta me la aprirono (sai che fatica, la capotte si apriva dall'esterno) per rubarmi il portacenere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh se il portacenere era bello quanto il mio campanello posso capire il ladro...
      Questo per dire che hai ragione :)

      Elimina
  16. Mi hanno rubato due biciclette in 4 anni, ti capisco. Ora la mia, usato garantito, quasi non la uso più per paura! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma povera!!! Io devo battere la strada del rischio, purtroppo (o per fortuna, dicono le mie cosce)

      Elimina