martedì 21 aprile 2015

Un sabato qualunque


Svegliarsi e essere Snoopy.
Realizzare di colpo di avere sposato Charlie Brown.
Preparare la colazione per i cognati ospiti, Lucy e Schroeder.
Aprire la porta alla cugina Woodstock.
Aspettare che arrivino gli ultimi amici, Linus e Cinque.
E poi interloquire con Joker, stare in fila con Elsa e Jon Snow, salutare Luigi e Tod, sorridere educatamente a Crudelia De Mon, che passeggia a braccetto con Malefica e Capitan Uncino.
Recitare un romanzo che comincia così: "era una notte buia e tempestosa..."
Infine, conquistare gli onori della cronaca.
Insomma, un sabato qualunque!

10 commenti:

  1. :D
    Una cosa ti tutti i giorni XD
    Che bel gruppetto che avete fatto

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Il successo non ci ha cambiati... :D

      Elimina
  3. Ahaha, mitici!!
    Certo che nell'articolo in sostanza mi danno del vecchio (sono fan di Diabolik) solo perché non leggo merda moderna giappo? XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu capisci la tragedia? Pessime nuove generazioni...

      Elimina
  4. Ma che carina che sei in versione Snoopy! Adoro i cosplayer e ancora di più quelli che riescono a farlo in gruppo, mitici :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! E' divertentissimo, ti assicuro!! ;))

      Elimina
  5. Risposte
    1. Grazie! Ma il successo non ci ha cambiati...

      Elimina