lunedì 24 febbraio 2014

Del salvifico potere dello smalto rosso

Mi succede questa cosa strana e fastidiosa: non riesco ad addormentarmi.
'Spetta che la miglioro: non riesco ad addormentarmi se so che l'indomani mi devo svegliare presto.
E' un loop: non mi addormento, allora dormirò poco, quindi dovrei addormentarmi, ma non mi addormento perché so che dormirò poco. E così via.
Ricordo che questa sindrome ce l'avevo, da piccola, la notte prima del primo giorno di scuola e la sera del 6 gennaio, prima della ripresa post-vacanze.

Io lo so che è sciocco, eh. Il neurone illuminista me lo ripete con lucidità voltairiana: Tu es une coglion, voilà. Ma la parte irrazionale prende il sopravvento e mi manda le tachicardie che rimbombano nelle orecchie.

Ho provato ad ammazzarmi di palestra, a bere bibitoni di camomilla sogni d'oro, a rinunciare al caffè anche durante le ore di ufficio (e voi sapete che questo equivale al cilicio di Jacopone da Todi), ma niente da fare.

Allora ho pensato: mi serve un effetto placebo. Mi serve qualcosa che mi dia fiducia nelle mie stanche membra, che mi faccia percepire la mia strana routine come qualcosa di abituale, di giusto, di fattibile con naturalezza. Ché poi alla fine questo è: non mi ci sono ancora abituata.

Qualcosa che mi ricordi che sono una persona che può essere soddisfatta perché tiene in mano le redini della sua vita, che mi regali un pacchettino di autostima da femmina, una roba che è come fare il pieno di carburante, se sapete cosa intendo.

Lo smalto rosso.

Una passata, due passate, il lucido sopra. 
Fallo anche sulle unghie dei piedi. Fa nulla che è inverno e nessuno le vede. Tu lo sai.
Sentiti in ordine, sensuale, bella.
Aspetta paziente che s'asciughi, un po' prima di andare a letto.

E poi sfida quel sonno che non viene. Quando vedi che non arriva, accarezza la vernice che hai sulle punte delle dita. Immaginati a ticchettare sapiente sulla tastiera, il giorno dopo, consapevole di quello che fai, di quanto lo sai fare bene.

Sembra assurdo, ma funziona. Almeno un po'.

Non è solo l'abitudine che mi manca.
E' quel po' di sana presunzione che ti fa svegliare dicendo: quante cose da fare, meglio che cominci subito, ma con un accenno di autocompiacimento.

Voglio un solo pensiero:
Ho tutto quello che posso volere.

Basto a me stessa e sono forte.
Sono femmina con le unghie pittate.
Sono sul pezzo.
Sono nel giro.
Sono in viaggio.
Sono a tempo.

In perfetto equilibrio.

31 commenti:

  1. Che meraviglia! aggiungici un "sono favolosa, perchè si e perchè ho le unghie pittate" ed addormentati con un fantastico sorriso sulle labbra...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima, piano piano sto cercando di autoconvincermene! Un bacione!

      Elimina
  2. Che meraviglia! aggiungici un "sono favolosa, perchè si e perchè ho le unghie pittate" ed addormentati con un fantastico sorriso sulle labbra...

    RispondiElimina
  3. Mamma mia com'è vero quello che hai appena detto!!!Io se devo alzarmi presto per un impegno importante ho il terrore di non svegliarmi..
    e di contro... proprio perchè so che devo dormire .non mi addormento!
    SIAM PAZZE TE LO DICO!!

    Tu ti dai lo smalto...
    io invece penso ai vestiti... penso ad abbinamenti che mi piacciono...
    e vagando nel mio "store" virtuale e acquistando "la qualunque" ... mi calmo e mi addormento...
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah bellissimo!! Devo assolutamente provare!! :D

      Elimina
  4. Mamma mia com'è vero quello che hai appena detto!!!Io se devo alzarmi presto per un impegno importante ho il terrore di non svegliarmi..
    e di contro... proprio perchè so che devo dormire .non mi addormento!
    SIAM PAZZE TE LO DICO!!

    Tu ti dai lo smalto...
    io invece penso ai vestiti... penso ad abbinamenti che mi piacciono...
    e vagando nel mio "store" virtuale e acquistando "la qualunque" ... mi calmo e mi addormento...
    :-)

    RispondiElimina
  5. Il loop del sonno che non viene, quando c'era in passato e c'è oggi qualcosa da fare (tipo se metto la sveglia, mi alzo sempre prima di quando suona ^^), ce l'ho pure io... quindi ti capisco :D Che dovresti dormire però poi non riesci e pensi a millemila cose... siamo proprio "originali", non c'è che dire :D

    Comunque si, sei forte, hai le unghie colorate benissimo (^^), sei pienamente dentro al gioco e alla partita... direi che va bene così :)

    Ciao Vale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere sapere che non sono l'unica! Un bacio Maurizio e grazie!

      Elimina
  6. uno scrittore poco noto una volta scrisse
    "Vorrei che il mio sangue si sciogliesse
    e diventasse smalto per le unghie dei tuoi piedi"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avrebbe meritato fama e gloria imperiture... Notevolissimo!

      Elimina
  7. Io se non prendo sonno non mi faccio problemi, tanto in ogni caso la mattina faccio la fatica bestia ad alzarmi :) L'unica ansia che ho quando ho qualcosa di importante il giorno dopo è di non sentire la sveglia, e puntualmente mi sveglio da solo 10 minuti prima che suoni. Poi mi riaddormento e quasi non la sento più... Mitico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco: mi succede esattamente la stessa cosa! O.o!

      Elimina
  8. A me successe solo una volta, che ricordi... la notte prima del mio primo campo scout.
    Ma non che avevo paura di non svegliarmi, ero preso dai pensieri e basta... :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine, Moz, il tutto è convincersi che il giorno dopo sarà un giorno come gli altri.

      Elimina
  9. Tutto vero ciò che leggo e penso che valga per tante persone, anche io sono cosi. Però allo smalto non avevo pensato....eheheh. Sei straordinaria e ti voglio bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D un modo come un altro per provare a dormire... Un bacio grande!

      Elimina
  10. Tutto vero ciò che leggo e penso che valga per tante persone, anche io sono cosi. Però allo smalto non avevo pensato....eheheh. Sei straordinaria e ti voglio bene!

    RispondiElimina
  11. Io l'ho sempre detto che lo smalto rosso può cambiarti la vita :D
    Cmq anche a me capitava sempre. Anzi mi capita ancora: se devo alzarmi all'alba non c'è verso che riesca a chiuder occhio prima delle tre di notte, sigh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sapevo che avresti apprezzato! Un bacio!

      Elimina
  12. anche io non riesco a dormire. Mi ritrovo alle 4 ad aggiornare twitter sperando di leggere qualcosa di interessante ma a quell'ora, ovviamente, dormono tutti tranne me. Non amo gli smalti, non li so mettere e poi li mordicchio. Avevo pensato allo stylnox che mi sembra l'ultima spiaggia.
    ma forse, provo prima con lo smalto rosso (non si sa mai).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che il tentativo va fatto! Hai tutta la mia solidarietà!

      Elimina
  13. Ricordo lo smalto rosso sulle mani della mia ex.
    Una candida mano color neve, con lo smalto rosso color sangue sulle unghie.
    Era la perfezione.
    Il rosso è un colore sublime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bella immagine gotica... Per me lo smalto rosso, specialmente d'inverno, è irrinunciabile!

      Elimina
  14. rotolarsi nei pensieri prima di dormire, dalle mie parti, è un modo per accumulare energia prima di lanciarsi in viaggi onirici extracosmici; esiste poi la sindrome detta "del manovale", quella per cui una stanchezza fisica troppo elevate rende difficile sia prendere sonno che girarsi in pensieri vari, e a cui in genere segue un sonno nero come il piombo e pesante come una bibbia.
    che poi il non sonno notturno è l'esperienza più vicina al concetto di eternità che ci è concessa, quando dopo millemila ore di pensieri accumulati in testa viene la curiosità di capire che ora improbabile si è fatta e si scopre che è passata giusto mezz'ora...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh sì, il tempo si dilata e i confini del corpo Si sfumano... Il brutto è che il più delle volte questa vertigine di eternità mi terrorizza...

      Elimina
  15. Io spengo la luce tardi leggo leggo e rileggo... cmq in caso di insonnia si potrebbe rivedere Sanremo ottimo dicono...

    RispondiElimina
  16. Anche io ogni tanto non riesco a dormire :( Mi capita soprattutto di questi tempi che ho problemi d'"amore".. che odio. Comunque vedrai che passerà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aiuta già solo sapere di non essere l'unica sveglia ed insonne alle due del mattino! Benvenuta qui!

      Elimina
  17. E'un periodo che non ho voglia di scrivere, ma di leggerti sempre.
    Ti dico solo che ho le unghie smaltate di rosso e ieri notte ho preso 10 gocce di biancospino e melissa.
    ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È bello sapere che ci sei, anche se silenziosa...
      Un bacio grande e tanto tanto solidale! ;)

      Elimina